Tintura di calendula Home made per pelli problematiche

Calendula officinalis L.

Calendula_officinalis1.jpg

 

foto di wikipedia per farvi riconoscere la pianta .

 

e’ anche molto ornamentale nei giardini oltre che utilissima in fitocosmesi ,percio’ alla portata di tutti ,provero’ anche io a  mettere qualche semino in vaso nel periodo giusto e vedere se prende .L’ esposizione e’ meglio a sud .Si buttano i semini anche dei fiori secchi presi in erboristeria e s inumidisce il terriccio ,quache giorno dopo ,si butta un po’ di terra sopra e si tene umido il terreno aspettando che germogli.Io neanche al mercato le trovo fresche ,fin ora  le ho prese in erboristeria i fiori… Il periodo di raccolta ,rigorosamente manuale dei capolini e’  migliore  a giugno/luglio e si fanno seccare a 45° fino all ‘ umidita’ di 11,50 Si conservano al buio in barattoli di vetro ermetici per mantenere il loro profumo e sostanze che ci interessanotra cui  gli olii essenziali.

Per farla ho usato  la calendula presa in erboristeria e l acquavite home made Sardinya .Io non bevo e la uso per farmi le tinture  e altri prodotti di cosmesi  fatti in casa.Per pianta fresca bastano 10 giorni d infusione .Mentre su pianta secca  io la tengo 10 giorni ,poi comincio a lavorarla una parte per fare una linea solo alla calendula .In alcol si riesce ad estrarre  tutte le proprieta’ che ha ,lo usero’ per fare delle creme antibiotiche e cicatrizzante  aiuta anche su foruncolosi ,acne ,ecc..grazie ai flavonoidi ,le saponine che contiene. Agisce bene contro i batteri grampositivi .Ci servira’ anche in  svariati  preparati di cosmesi.

Le dosi sono

20gr di calendula

100 gr. di alcol a 60°

Per fare l’  alcol a 60°  servono 62,5 ml di alcol a 96°+ 37,5 ml. di acqua demineralizzata.Poi mettete in un barattolo di vetro la calendula e la ricoprite .Chiudete ermeticamente e smuovetela ogni giorno .La tengo lontano da luce e fonti di caloreperche’ come sappiamo l alcol e’ infiammabile.

tintura_calendula_home_made.jpg

Dopo l estrazione e’ bene metterlo almeno 10ml in un contenitore di vetro scuro  con contagocce  perche’ e’ piu’ comodo da usare e portarselo appresso.La dose di una goccia  in un cucchiaino di acqua demineralizzata basta per intingerci un cottonfiok e passarlo sui brufoli , acne, o su punture di zanzara…Io non ho  acne ,ma la sfrutto per vari trattamenti antibiotici ,antidolorifici fai da me ,oltre a creme home made che  lo gradiscono..

Tintura di calendula Home made per pelli problematicheultima modifica: 2013-05-14T13:06:00+02:00da passion07
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento